martedì 2 luglio 2013

E così ha Inizio...

Ebbene si, eccoci qui ... dopo anni di rimandare e rimandare, finalmente incomincio anch'io il mio personal blog...
Se mi conoscete, saprete bene che non sono una persona chine allo scrivere e al leggere romanzi, quindi non aspettatevi un blog ricco e aggiornato giornalmente...  ah, e aspettatevi numerosi e ripetuti orrori ortografici dovuti alla mia ignoranza grammaticale ma soprattutto al correttore automatico e agli errori di battitura... ... ... ... certo...
Comunque... colgo l'occasione per fare un po di pubblicità al blog della mia carissimissimissima migliore amica +Eleonora Degano --> (ed ~ est modus in rebus) , grazie al quale sono riuscito a rimanere al passo con i numerosi eventi della sua vita da quando mi sono trasferito dalla bella Trieste... spero che il mio blog possa fare lo stesso per tutti coloro che sono interessati a cosa sta succedendo nella mia...


Ammetto che negli ultimi mesi sono un po scomparso... solo le persone più vicine sono rimaste aggiornate sulle varie vicessitudini... e a volte neanche loro... vi faccio quindi un breve sunto:



-  Ottobre 2012... spinto da una inaspettata voglia di fare, finisco il tirocinio e la tesi in tempo per laurearmi alla prima sessione autunnale invece che a Dicembre... titolo della tesi:  "Allestimento di allevamenti di Spongia officinalis (Golfo di Trieste) e di Spongia pertusa (Eleuthera-Bahamas) ed analisi statistica dell'accrescimento"... e no, stavolta non ci sono andato...   
Per gli interessati --> Tesi Specialistica (Google Drive).
Qualche giorno dopo mi sono trasferito a Rio de Janeiro, in casa di un mio caro amico che gentilissimamente mi ha offerto alloggio e a cui sarò sempre eternamente grato. La sua famiglia mi ha accolto a braccia aperte come un figlio e cosi ha avuto inizio la mia disperata ricerca di un lavoro. Dopo qualche settimana è saltata fuori una opportunità presso una compagnia di costruzioni subaquee, la DoF Subsea (Compagnia Norvegiese), che pareva avesse bisogno di personale nuovo per armare delle nuove navi da ricerca in previsione di arrivo a fine anno... niente poteva essere piu errato, ma sfortunatamente questo ancora non lo sapevo. In attesa di fare il colloquio di lavoro mi sono goduto qualche settimana di meritata vacanza dopo il tour de force della tesi, fino a Gennaio, quando è successo un sorpresone:  il mio visto da turista di 3 mesi, che sarebbe dovuto essere esteso per altrettanti mesi, non poteva piu essere rinnovato. Questo a causa della geniale politica estera di Italia e Brasile, i quali si ripiccano di continuo per cose successe chissà quando. E' stato bello arrivare in aeroporto, chiedere del visto e sentirsi rispondere "ah no, mi dispiace... da 8 giorni a questa parte non si piò piu rinnovare.... ... ... ... ... ...ma VAFF*****"   ...ecco.


Momenti di dramma.



Una volta raccolte le idee, ho deciso che la cosa piu saggia da fare era rimanere qualche settimana in più per fare la dannata intervista, e poi tornare in Italia per gestire la situazione del visto.
Giorni dopo mi sono recato a Macaé, piccola cittadina a 2 ore da Rio de Janeiro dove si trova tutta l'industria marittima della regione. Fatta l'intervista, ottima impressione, il curriculum era a posto, l'esperienza lavorativa l'avrei fatta a bordo della nave... andava tutto benissimo... sono quindi tornato in Italia, più carico che mai.
Sorvolo velatamente i casini vari legati al visto, per il quale sono dovuto andare ben 3 volte fino a Milano per sorbirmi ore di code e incazzature perche le liste dei documenti necessari scritte in internet sono incomplete e sbagliata... comunque... spostati biglietti aerei, preso il dannato visto.
Torno in Brasile... dove attendo ansiosamente la chiamata della DoF per iniziare a lavorare... .... ..  attendo.. .. attendo... e non arriva. Scopro poi che la Petrobras (maggiore compagnia petrolifera del Brasile, nonchè principale contrattuaria della DoF), si trova in un momento di recesso, e che sta chiudendo i rubinetti. Bene insomma.
Inizia quindi la disperata ricerca online. Qualsiasi lavoro. Qualsiasi posto. Qualsiasi salario. Solo per trovarmi davanti un muro di  "richiesta esperienza di almeno X anni", oppure "richiesta cittadinanza USA"... o ancora "necessario essere al X anno di corso universitario"...
Finchè un bel giorno... salta fuori qualcosa di nuovo ed inaspettato.... non mi ricordo neanche cosa ho cambiato nei criteri di ricerca... fattostà che questa volta trovo un corso... non retribuito... e anzi, per qui è da pagare una cospicua somma... di formazione lavorativa specifica per la conservazione delle barriere coralline...unito al corso divemaster PADI. Un combo che non ho potuto ignorare. E come ciliegina sulla torta... la location: ... ... .. Cambogia!

Mi trovo qui, ora, in attesa di tornare in Italia per concludere le carte del visto cambogiano (la cui unica ambasciata è a Parigi... d'oh) e spararmi una decina di siringhe di vaccini... ma incredibilmente eccitato. Sta per iniziare una nuova avventura, in un posto completamente sconosciuto e nuovo...a fare ciò che amo di piu al mondo! Ricerca e immersioni! La mia mente non smette di viaggiare e immaginare cosa farò, dove sarò, cosa imparerò... e le migliaia di foto che farò... l'unico rimpianto e lasciare il Brasile... dopo 8 mesi è diventato come una seconda casa per me... ho conosciuto persone e posti incredibili.. e so con certrezza che ce ne sarebbero molti altri da conoscere... la mia unica speranza e quella di poter tornare prima o poi... per lavorare... o anche solo semplicemente in vacanza, per rivedere faccie amiche e luoghi spettacolari che ho iniziato ad amare.